#cap1 #cap2 #cap3 #cap4 #cap5 #cap6 #cap7 #cap8
Benvenuti sul sito dell'Associazione Culturale Eridano
Un luogo di incontri tutto da scoprire
Corso Italia 37 - 10070 Robassomero (TO)

Corso italia, 37
Robassomero
Tel. 338.52.17.099 (Lidia)
Tel. 333.99.82.474 (Marco)
Tel. 338.50.18.217 (Orlando)
Posta elettronica

ORARI
dalle 10,00 alle 18,00

Percorsi personali

PULIZIA dell’AURA con Antonino e Emanuele

PULIZIA dell’AURA e INTEGRAZIONE dell’OMBRA: introduzione all’operatività sciamanica a cura di Antonino e Emanuele 

La nostra aura è un corpo esteso, una memoria energetica e un campo morfogenetico: uno strumento sensoriale sincronico, un’antenna potente e interconnessa. Negli stati di attenzione senza sforzo, quando riusciamo ad essere presenti, l’aura diventa veicolo di Anima e ci orienta intuitivamente. Purtroppo la sconnessione dal corpo fisico, il sedimento delle esperienze non risolte, personali e ereditarie, insieme con la paura dell’intensità della vita, “offuscano” il corpo esteso. La nostra percezione della realtà e il nostro percorso evolutivo ne risultano drasticamente limitati. Antonino ed Emanuele ci accompagnano ad affinare la nostra sensibilità e a perseguire un rendimento percettivo migliore, mediante metodi semplici e concreti miranti a trasformare proattivamente le disarmonie del vissuto quotidiano. In parallelo, impareremo praticamente a individuare i blocchi presenti nel campo energetico mediante l’uso semplice e intuitivo di alcuni strumenti della radioestesia, per integrarli e scioglierli in un contesto di autonomia e consapevolezza basato sull’apertura alla collaborazione con gli Spiriti Guida, gli Angeli di San Michele e il contatto con il Sé.   

Alcuni argomenti  affrontati  negli incontri 

  1. Inizia la parte preliminare del percorso. Introduzione al paradigma sciamanico della coscienza estesa. Teoria del limite cognitivo: puntare all’alta risoluzione. Il lavoro sul corpo – metodi e proposte. Il sogno lucido. Prima pulizia preliminare.
  2. Corpo, spirito e la ‘tessitura’ di Anima. Una visione sistemica e transpersonale della coscienza: ipotesi e paradigmi al vaglio della scienza. Vegliare il sogno. Seconda pulizia preliminare
  3. La ‘malattia’ dell’io razionale come coscienza assoluta: breve storia del problema, e tentativi di superamento. Il corpo esteso. Sincronicità. Terza pulizia preliminare
  4. Ombra positiva e ombra negativa: riconoscere gli aspetti rifiutati dell’esperienza personale e familiare per integrare le energie bloccate e liberare i propri talenti. Pensiero positivo e pensiero proattivo. Quarta pulizia preliminare. 
  5. La mente a sette dimensioni: facoltà della coscienza, tra psicologia occidentale e tradizioni iniziatiche. I gradienti di sensibilità fisica ed emozionale. Le “corazze” reichiane. “Pedagogia nera” e violentizzazione. Quinta pulizia preliminare 
  6. Problemi antichi: i ‘corpi sottili’. Scoperte della psicologia sistemica e transgenerazionale. L’approccio sciamanico. Rudimenti di radioestesia: costruzione e uso delle antenne, esercizi propedeutici. Sesta pulizia preliminare. 
  7. Inizia la parte pratica del percorso. Ombra cognitiva: processi di apprendimento non finalizzati (I). Individuarli e integrarli a partire dal vissuto quotidiano. 
  8. Ombra cognitiva: processi di apprendimento non finalizzati (II). Integrazione a partire da oggetti, considerati in sé e per ciò che rappresentano. 
  9. ‘Matrice’ bioenergetica del corpo. Pulizia della memoria cellulare. 
  10. Ombra emozionale: nuclei pulsionali, nuclei traumatici e trapassati in difficoltà (I). Intervenire a partire dai segnali interiori. 
  11. Ombra emozionale: nuclei pulsionali, nuclei traumatici e trapassati in difficoltà (II). Discernimento spirituale e mondo degli spiriti secondo il paradigma sciamanico. “Nati a formar l’angelica farfalla”: accompagnare nel transito. 
  12. Ombra emozionale: nuclei pulsionali, nuclei traumatici e trapassati in difficoltà (III). Inconscio spaziale e ‘mondo interiore del trauma’. Intervenire a partire dalle proiezioni sull’estensione percettiva, la casa e il luogo di lavoro. 
  13. Ricerca manuale nel campo energetico dei collegamenti con i depositi di memorie traumatiche ereditarie. Lavoro sciamanico su piccoli traumi e cicatrici energetiche. 
  14. Il problema del male e della responsabilità personale secondo la tradizione sciamanica. ‘Catene’ e ‘fatture’ come ricadute transgenerazionali e collettive delle scelte individuali. Chiusura del percorso.  

Da gennaio 2018 Antonino ed Emanuele proporranno presso la nostra associazione 2 percorsi:

PROSSIME DATE: (HOTEL ROYAL - Corso Regina Margherita 249 angolo C.so Tassoni - TORINO)

  • 1° GENNAIO 2018

ANTONINO ED EMANUELE da oltre quindici anni vengono invitati a condurre questi seminari di auto-aiuto in tutta Italia, e accolgono con gioia la possibilità di confrontarsi con moltissime persone; credono fermamente nell’importanza della condivisione delle risorse evolutive, e si considerano semplici cercatori. A partire dal 2009 hanno affinato le loro capacità mediante soggiorni di studio e lavoro presso gli sciamani di etnia Shipibo nell’Amazzonia peruviana. Antonino ha spiccate doti sciamaniche native, derivanti dalla sua tradizione familiare, e fin da bambino è stato istruito a percepire e integrare i campi energetici; ha perfezionato questi doni mediante numerosi contatti con altri sciamani, recandosi in America Latina a partire dagli anni Ottanta. Emanuele ha una formazione filosofica e artistica, e ha insegnato per oltre dieci anni Teoria della percezione e altre materie presso il dipartimento di arti visive di una università milanese. 

ANTONINO MAIORANA è nato in Sicilia, in un paese agricolo alle pendici del monte di Erice. Ha vissuto fino a vent’anni a stretto contatto con la natura e con le tradizioni ancestrali tramandate dalle anziane donne del paese, dalle quali si recava spontaneamente a dormire fin dai primi anni di vita. Vari membri della sua famiglia ebbero prima di lui facoltà medianiche, di guarigione e di consiglio spirituale. 

Trasferitosi a Monza, Antonino ha avuto modo di conoscere molti guaritori ed esorcisti, ricevendo consigli e segni di forte incoraggiamento. Il processo di attivazione delle sue facoltà di diagnosi e guarigione si è intensificato dopo il risveglio da un grave episodio di coma spontaneo. Per circa dieci anni, prima di dedicarsi al lavoro di terapia su altri, Antonino ha voluto approfondire la propria consapevolezza integrando e affinando le sue doti naturali mediante la pratica di varie tecniche (tra cui rebirthing, tecniche vibrazionali e meditazione vipassana). Il suo interesse si è focalizzato spontaneamente sugli strumenti offerti dalla radioestesia. 

Il lavoro di Antonino si svolge mediante contatto diretto con i Maestri di Luce.

Contatto telefonico: 3932288816

EMANUELE MOCARELLI ha studiato Filosofia presso l'Università Statale di Milano.

Si è poi diplomato in Pittura presso la Nuova Accademia di Belle Arti (NABA) di Milano tra il 1993 e il 2000 ha partecipato con installazioni e dipinti a numerose esposizioni in Italia e all'estero, alimentando la sua ricerca artistica attraverso un fitto dialogo con Fulvio Panzeri, che gli ha dedicato numerosi interventi critici.

Ha conosciuto Mario Totti e Antonino Maiorana nel 2000, ricevendo da loro un forte stimolo all'ampliamento della sua ricerca. Ha quindi progressivamente abbandonato le pratiche tradizionali dell'arte in favore della creazione di situazioni dove poter condividere e affinare percorsi e pratiche evolutive, soprattutto negli ambiti della pulizia dell'aura e dello sviluppo del potenziale creativo. Attivo nel Gruppo Carcere Mario Cuminetti dal 1997, tra il 2000 e il 2002 ha organizzato e condotto laboratori autogestiti di disegno e pittura murale presso le carceri di San Vittore e di Milano-Bollate. Dal 2001 al 2004 ha collaborato con la cattedra di Pittura NABA, promuovendo percorsi di sperimentazione legati alla didattica del disegno e un laboratorio di “Plural Art”. Ha insegnato Storia dell'Arte presso l'Accademia Italiana di Restauro. Attualmente è docente di Teoria della Percezione presso il Dipartimento di Arti Visive NABA.

Collabora stabilmente nella conduzione dei corsi con Antonino Maiorana dal 2000.

Per partecipare agli incontri è necessario prenotarsi presso la segreteria dell’Associazione ERIDANO oppure direttamente dal sito dell’associazione www.eridanoassociazioneculturale.it oppure scrivendo una mail a:  info@eridanoassociazioneculturale.it oppure telefonando al numero  334.92.96.445.

E’ obbligatorio iscriversi all’Associazione, per cui, coloro che non sono ancora soci sono invitati a presentarsi presso l’hotel ROYAL con una mezz’ora di anticipo per sottoscrivere il tesseramento. Chi volesse avvantaggiarsi può iscriversi direttamente sul sito oppure lasciare i dati personali per telefono; in questo modo gli organizzatori arriveranno in hotel con il modulo già compilato e solamente da firmare e ricevere la tessera dell’Associazione.

Modulo Iscrizione Corso

In caso di iscrizione ad un’attività, il socio si impegna a rispettare la frequenza a quest’ultima.

* NOME

* TELEFONO

* E-MAIL